Scoppiettante la serata finale dell’Home wine 2015 , un crescendo di emozioni e la netta sensazione di aver centrato gli obiettivi uno dopo l’altro.

Avere avvicinato al mondo del vino e alle sue molteplici componenti , avere svelato le figure del vino , avere dato un’ idea dell’immane lavoro che c’è dietro una bottiglia di vino,il tutto rinfrescato da una brezza di arte, poesia, eleganza e buongusto . L’eleganza e il buongusto intrisi nella sottile esposizione di Camillo Privitera Presidente regionale dell’Ais, che ci ha lasciato con un buon sapore in bocca . La passione per l’arte e per la poesia di Pucci Giuffrida che trasuda in ogni sua etichetta e in ogni angolo del suo incantevole spazio espositivo Al -Canta’ra.

Gli scorci di vinosofia e di puro giornalismo illustratici dal carissimo Stefano Gurrera.

enologo Dott. Salvatore Rizzuto salvo di bella agronomo alessandro lo genco 12087358_10204203500039984_1542753568_n

La professionalità’ mai sbandierata ma dispensata con serietà e simpatia dall’enologo Salvatore Rizzuto,dall’agronomo Alessandro Genco che ci hanno arricchito di nozioni tecniche e della loro personale storia professionale. La calda , pittoresca, scenografica , irriverente ed irriducibile guida di questo percorso , il Virgilio della degustazione, il caro amico Salvo Di Bella a cui vanno i nostri ringraziamenti per i suoi saggi suggerimenti e per il suo significativo contributo organizzativo.
Tante le aziende oltre ad Al-Canta’ra che ci hanno sostenuto e che spero continuino a collaborare nella nostra attività di diffusione della cultura del buon bere: Duca di Salaparuta, Feudo Ramaddini, Cantine Nicosia, Favole Siciliane, Donna Elia, Tenute Moganazzi Don Michele.
Esprimere la nostra soddisfazione e la nostra gioia per quanto realizzato in queste cinque serate richiederebbe uno spazio di tempo e di parole tale da riempire molte pagine, ma vogliamo fermarci a questa pagina che sarà’ la prima di tantissime altre che scriveremo nei prossimi mesi con tutti voi.

 

Comments are closed.